Cosa dovresti sapere sulla carenza di vitamina D?

Illustrazione 3D di un integratore vitaminico

Di solito otteniamo il nostro rifornimento di vitamina D direttamente dalla luce del sole che incontriamo ogni volta che andiamo fuori. Le nostre anatomie reagiscono naturalmente ogni volta che assorbiamo i bei raggi del sole e le nostre anatomie vanno in sovraccarico, producendo un sacco di questa bella roba.

Nutrizione

Ci sono diversi alimenti che aiuteranno ad aumentare l'assunzione, ma in generale, la luce del sole è responsabile probabilmente della maggior parte di essa. Questo causa un problema attraverso l'inverno però - c'è generalmente molto meno per mezzo di luce solare di questi mesi più freddi e scuri. Inoltre non andiamo fuori tanto perché fa freddo e risiedere a casa avvolti in una coperta a guardare un episodio dopo l'altro di un programma televisivo è molto più preferibile.

Ogni mattina, quando usciamo per andare al lavoro, è buio. Durante la notte, ogni volta che usciamo per tornare a casa, è buio. L'unico momento in cui si vede un po' di luce del sole può essere il fine settimana, quando non siamo al lavoro e a quell'ora fa così freddo e squallido fuori che la gente non riuscirebbe comunque a vestirsi.

Carenza di vitamine

Cosa succede con una carenza di vitamina D? Per molto tempo abbiamo associato le carenze di vitamina D a disturbi medici come per esempio il rachitismo o altri che riguardano le ossa. Con un piano alimentare più basso in vitamina D, le tue ossa non saranno intorno al graffio che ancora una volta porta con sé una serie completa di problemi medici. Studi recenti sembrano suggerire che la vitamina D potrebbe ottenere molto di più che semplicemente prendersi cura della struttura scheletrica.

C'è uno studio condotto in Danimarca che ha mostrato che le persone che hanno una dieta minima di vitamina D sono a più alto rischio di combattere con le malattie cardiache. In realtà la possibilità è stata aumentata di circa 81% in alcuni casi che, una volta considerato, è semplicemente stupefacente.

In poche parole

Un sacco di vitamina D non è solo buona per aiutarvi a mantenervi in salute, ma potrebbe anche aiutare a ridurre la probabilità di soffrire di una serie di problemi medici. Altre condizioni che ora sono state di una carenza di vitamina D sono il morbo di Parkinson, l'artrite reumatoide e persino il diabete.

Sono anche rapporti in corso - chi sa cosa è più probabile che venga dopo? Qualsiasi difficoltà. molti di noi hanno già trascurato l'importanza della vitamina D per troppo tempo. Questi studi medici stanno producendo risultati piuttosto spaventosi considerando che non stiamo necessariamente prendendo la cosa sul serio.

Considerate la maggior parte di quelle volte giuste in cui vi siete lamentati di quanto esattamente vi sentivate esausti. Quelle volte che non avevi bisogno di alzarti dal letto perché il tuo sistema faceva male così come le tue ossa scricchiolavano. Fa freddo sulla strada per il lavoro anche se sei al lavoro, si ottiene consumato con lo stress da altre persone così come il vostro carico di lavoro, causando a sentire ancora molto più esaurito. C'è stato anche lì, giusto? Questo è molti di noi durante la fredda stagione invernale e questo perché la maggior parte di noi si confronta esattamente con la stessa carenza di vitamina D.

Ricorda

Avere meno luce solare e una dieta malsana sta giocando seriamente con la tua salute, sia fisica che mentale. La tua capacità di combattere le malattie funziona a bassa capacità perché la riduzione della vitamina D riduce l'efficacia delle tue cellule "combattenti". Se le tue riserve si abbassano pericolosamente, la tua capacità di combattere le malattie andrà essenzialmente male. Questo significa che puoi essere più incline a sperimentare anche molti altri disturbi medici, che diventeranno più probabili e ti colpiranno più duramente.

Bassi livelli di vitamina D e poca luce solare durante l'inverno sono anche collegati alla depressione. Entrambi sono stati addirittura accoppiati per produrre una condizione chiamata Disturbo Affettivo Stagionale che insieme, in tutta onestà, è molto perché il nome indica abbastanza. Una volta che il sole va via durante l'inverno, il tuo sistema è privo di vitamina D e ti senti anche depresso, stanco, stressato, miserabile e ansioso.

Nota finale

Quanta vitamina D vuoi per diventare sano? Chiunque abbia più di quell'età dovrebbe aumentarla a 800 UI/giorno. Se sei incinta o stai allattando, devi ridurla a 600 UI/giorno. Per fortuna ci sono alcuni modi in cui è possibile aiutarsi a combattere una carenza di vitamina D e proprio tra questi modi ci sarebbe quello di guardare la tua dieta quotidiana e considerare l'assunzione di integratori extra.

Il pesce grasso contiene un sacco di roba e si possono anche trovare molte marche di cibo che sono fortificate con la vitamina. Lo sgombro e l'aringa sono la tua migliore opzione se preferisci una spinta eccellente, ma anche il tonno è un'ottima scelta. Le uova sono tra gli alimenti più ricchi di vitamina D che scoprirai e potresti sempre dare un'occhiata nei negozi di alimenti naturali. Gli spray di vitamina D finiscono per essere molto popolari quindi, gli studi dimostrano che quasi un terzo di esso è davvero assorbito direttamente nel flusso sanguigno immediatamente.

 

Articolo precedenteStai prendendo le vitamine di cui hai bisogno?
Articolo successivoPerché provare gli alimenti ricchi di sostanze fitochimiche per migliorare la vista?