Consigli per la salute dopo commozioni cerebrali o MTBI?

Lesione cerebrale umana, danno, emorragia. illustrazione 3d

Quando si verifica una commozione cerebrale o una lesione cerebrale traumatica, le conseguenze e i sintomi di queste lesioni non sono sempre immediatamente visibili. Con una commozione cerebrale normale, i sintomi tendono a durare per 7-10 giorni per gli atleti e per più di qualche mese per i non atleti prima di dissiparsi completamente, e questi individui si sentono perfettamente sani e bene.

Lo sapevi?

Sfortunatamente, quasi il 30% delle persone che soffrono di una commozione cerebrale subiranno effetti collaterali a lungo termine, molti dei quali influenzano il cervello. Che si tratti di una lesione cerebrale traumatica minore o di una commozione cerebrale, è importante comprendere come queste lesioni possono influenzare la salute della mente a lungo termine. Una commozione cerebrale è una forma minore di lesione cerebrale traumatica che potrebbe avere un impatto negativo sulla salute generale del cervello. Mentre gli effetti di una commozione cerebrale sono spesso di natura temporanea, è possibile che persistano e portino alla corrosione della salute del cervello quando un individuo invecchia.

Nonostante il fatto che le commozioni cerebrali e le lesioni cerebrali traumatiche possono accadere per una vasta selezione di motivi, sono generalmente causate da un colpo alla testa. Quando avviene questo trauma, il sistema immunitario risponde immediatamente, il che porta a un'infiammazione intorno alle regioni colpite.

Ripartizione

Gli elementi del cervello che sono stati influenzati dalla commozione cerebrale avranno problemi con una breve rottura di alcune delle strutture all'interno delle cellule. Mentre queste strutture sono chiuse, le cellule non riceveranno l'ossigeno di cui hanno bisogno per le normali funzioni, ed è per questo che le persone influenzate sperimenteranno una serie di sintomi. Quando queste cellule sono danneggiate, cercare di fare qualcosa che è controllato da queste cellule probabilmente porterà al fallimento. Per esempio, la persona colpita potrebbe non essere in grado di bilanciare correttamente.

Mentre diversi percorsi neurali nel cervello saranno utilizzati per aiutare l'individuo a completare questi compiti, saranno meno efficienti. Con il tempo, la lesione probabilmente guarirà, il che significa che le cellule e le vie neurali possono riprendere le loro funzioni regolari. Purtroppo, questo non è sempre vero. Ci sono momenti in cui un certo numero di strutture e di cellule che le circondano non guariscono correttamente, il che potrebbe portare a sintomi persistenti.

Tenete a mente

Dopo aver sperimentato commozioni cerebrali o lesioni cerebrali traumatiche più volte, la probabilità di un individuo di creare sintomi a lungo termine aumenterà inevitabilmente. Mentre i risultati a lungo termine e i sintomi delle lesioni cerebrali possono essere frustranti da affrontare, ci sono passi che la persona colpita può prendere per diminuire i sintomi e condurre una vita normale. Quando si soffre di una commozione cerebrale o di una lesione cerebrale traumatica minore, ci sono una serie di sintomi di base che un individuo dovrebbe aspettarsi di subire durante il recupero dalla lesione. Tieni presente che le lesioni cerebrali traumatiche più acute possono portare a sintomi più dannosi che richiedono cure mediche immediate.

I sintomi più frequenti relativi alle lesioni cerebrali potrebbero essere separati in quattro tipi di sintomi cognitivi, sintomi relativi all'umore, sintomi relativi alla pressione sanguigna e sintomi relativi ai sensi. Inoltre, ci sono alcuni effetti a lungo termine sulla salute che una persona può sperimentare se la sua commozione cerebrale è grave o se ha già subito lesioni cerebrali multiple. Quando qualcuno soffre di sintomi dopo che sono passate più di sei settimane dall'infortunio, è molto probabile che sia affetto da una sindrome post-concussiva. Questa sindrome si verifica in circa il 20% degli individui che subiscono una commozione cerebrale.

Riabilitazione

La riabilitazione dopo un trauma cranico o cerebrale è fondamentale per diminuire i sintomi. Tieni presente che questi sintomi possono essere diminuiti anche se sono a lungo termine. Visitare un medico un paio di giorni dopo una commozione cerebrale dovrebbe aumentare la possibilità che i sintomi durino solo un paio di giorni. Mentre la mancanza di attenzione, il deterioramento della memoria e la nebbia cerebrale sono alcuni degli effetti frustranti di una commozione cerebrale sulla mente, ci sono una serie di metodi che possono essere impiegati per migliorare la salute del cervello.

Fai questo!

Mangiare una dieta nutriente, specialmente cibi sani per la mente pieni di acidi grassi Omega e antiossidanti (mirtilli, fragole, more, avocado, broccoli, cereali integrali, pesce grasso come salmone, sgombro, tonno o sardine. Altri come semi e noci, anche il cioccolato fondente fanno bene al cervello. Prova ad aggiungere semi di lino, olio MCT in un frullato mattutino per un ulteriore ottano di cervello.

Articolo precedenteCome trattare naturalmente la polmonite?
Articolo successivoCome diminuire le possibilità di ammalarsi?