Esistono trattamenti comprovati per l'emicrania?

agopuntura

La natura grave dell'emicrania spesso provoca un dolore così intenso che alcuni individui sono disposti a fare di tutto per ottenere un buon sollievo. Farmaci non soggetti a prescrizione medica, come l'aspirina, integratori o metodi naturali di conforto, come ad esempio l'agopuntura.

Cominciamo

Se l'emicrania si manifesta più di una volta alla settimana, di solito si raccomanda una terapia preventiva. I betabloccanti, come ad esempio il propranololo, e gli antidepressivi, come ad esempio l'elavil, sono efficaci. Questi farmaci non necessitano di prescrizione medica. Tuttavia, alla fine il farmaco diventa inefficace, oppure si verificano i cosiddetti "mal di testa di rimbalzo", che si manifestano quando il farmaco è esaurito.

Aiuto a base di erbe

Anche le erbe hanno successo nel trattamento dell'emicrania. Le più importanti sono il butterbur e il partenio. Sono già state condotte ricerche su queste due erbe e sulla loro influenza sull'emicrania. Queste ricerche hanno dimostrato che esiste un legame preciso tra l'uso di questi estratti e la diminuzione della frequenza delle emicranie.

Tuttavia, si raccomanda vivamente di rivolgersi a un professionista della salute prima di assumerli, in quanto si verificano alcuni effetti collaterali non gravi. Un altro integratore alimentare consigliato è sicuramente il coenzima Q10, diventato un piano di trattamento molto interessante per prevenire l'emicrania.

Agopuntura

Il trattamento con agopuntura è stato utilizzato con successo anche per la cura dell'emicrania. Il metodo si rivolge a particolari punti del corpo per correggere gli squilibri energetici e prevede l'uso di aghi sottili e forti inseriti nella pelle. Non appena questi squilibri vengono corretti, il corpo può superare il dolore, come ad esempio quello provocato dall'emicrania.

È stato riferito che la riduzione ottenuta con questo tipo di trattamento è di lunga durata. Per l'emicrania dovuta a stress e tensione muscolare la terapia vera e propria è un metodo di trattamento utile. Il trattamento allevia la tensione muscolare che provoca l'emicrania. Può essere utilizzato per colpire particolari punti problematici.

Terapia dell'emicrania

La terapia dell'emicrania può assumere diverse forme. Per le persone che preferiscono non assumere farmaci, si possono trovare trattamenti alternativi per mezzo di erbe come ad esempio il partenio e il butterbur. Per tutte quelle emicranie legate alla tensione, si consiglia una terapia vera e propria.